Per utilizzare le funzioni Guarda dopo e Già visto devi aver eseguito l'accesso

 

Entra oppure Registrati

Documentari di Aprile

By on 02/04/2016

Documoo dedica il mese di aprile ad una serie di documentari scelti per voi, che vogliono ripercorrere la storia, i ricordi, gli eventi e i personaggi che hanno lasciato un segno nella loro vita e in quella di altri.

Un viaggio in Italia e intorno al mondo, in compagnia di voci, volti e suggestioni recuperati dai preziosi documentari presenti nel nostro archivio.diritti

Partiamo da lontano: il 5 aprile 1895 Oscar Wilde, poeta inglese, viene condannato al carcere per omosessualità dichiarata. Altri tempi, diremmo oggi!
Ma quali passi in avanti sono stati fatti realmente? La percezione dell’omosessualità è davvero cambiata?
Dalla parte di chi vive, ecco un messaggio di vita!

E pian piano entriamo nel Novecento. L’11 aprile 1901, proprio sulla soglia del nuovo Secolo, nasce ad Ivrea Adriano Olivetti, imprenditore, intellettuale, politico, saggista, urbanista. Per alcuni un giusto, per altri un imprenditore etico, che ha saputo costruire un modello di fabbrica a misura dell’operaio.

olivetti

Quanto sembra lontano quel 12 aprile 1961, quando Jurij Gagarin mise per la prima volta piede nello spazio! Possiamo affermare con certezza che i satelliti hanno cambiato la visione che l’uomo aveva costruito dello spazio prima del loro avvento, e soprattutto la conoscenza della Terra stessa.

Ogni tanto capita di perdersi in una selva nei nostri docu-viaggi: questaalvaro volta siamo rimasti irretiti nei meandri della letteratura e abbiamo incontrato Corrado Alvaro, poeta calabrese, nato il 15 aprile 1895.

E scivolando sulle rime della poesia, dalla Calabria arriviamo alla vicina Lucania per ricordare Rocco Scotellaro, che il 19 aprile avrebbe compiuto 93 anni. La sua gente ancora lo ricorda, per la sua poesia ma anche per il suo impegno politico.

Figura storica della medicina umanitaria e del pacifismo in Italia, i suoi 68 anni li porta con disinvoltura e soprattutto impegnandosi in prima persona nei conflitti portando il sostegno medico: Gino Strada.

vespaPiaggio? No, Vespa!
Proprio in questi giorni di primavera, nel 1946, assecondando gli anni del boom economico e della dolcevita, la Piaggio brevetta la Vespa.
E così la fabbrica passa dalla produzione di aerei a quelli di motociclette!

La professionalità del documentarista Yann Arthus-Bertrand non delude mai. In occasione della giornata di fondazione del Fondo Ambiente Italia (FAI) nel 1975, ecco apparire nella sua bellezza le riserve naturali che il mondo conserva ancora.

Buona visione!

documoo-share

Powered by WordPress Popup